Conservanti

Consentono di rallentare o bloccare le alterazioni provocate dai microrganismi

Conservanti

Gli additivi alimentari sono sostanze aggiunte ai prodotti alimentari per svolgere determinate funzioni tecnologiche. Tutti gli additivi sono identificabili da un numero preceduto dalla lettera E.

I conservanti aiutano a preservare la freschezza degli alimenti, rallentando la proliferazione microbica e bloccando  le alterazioni provocate dai microrganismi.

TIPOLOGIE

ACIDO SORBICO

L’acido sorbico è un conservante che esplica la sua azione principalmente contro funghi e lieviti, mentre non è efficace contro i batteri. L’attività ottimale avviene a valori di pH inferiori a 6.5 (alimenti acidi o leggermente acidi). L’acido sorbico è usato in una vasta gamma di prodotti quali yogurt ed altri prodotti caseari fermentati, macedonia di frutta, prodotti dolciari, limonata, formaggi, pane di segale, torte e prodotti di panetteria, pizza, crostacei e molluschi, succo di limone, vino, sidro e minestre.

SORBATO DI POTASSIO

Il sorbato di potassio è un conservante che esplica la sua azione principalmente contro funghi e lieviti, mentre non è efficace contro i batteri. L’attività ottimale avviene a valori di pH inferiori a 6.5 (alimenti acidi o leggermente acidi), ma può essere limitata in quanto metabolizzato dai microrganismi stessi presenti nell’alimento. Il sorbato di potassio è usato in una vasta gamma di prodotti.

NITRATO DI POTASSIO

Il nitrato di potassio è un conservante utilizzato come conservante e contro la dissolvenza dei colori naturali. Il nitrato di potassio è usato in una vasta gamma di prodotti: Formaggi, carne e prodotti a base di carne ed impasti.

ACIDO LATTICO

Acido naturale prodotto da batteri nei cibi fermentati. Tutti i cibi fermentati sono ricchi di acido lattico. Il prodotto presente in commercio è ottenuto dalla fermentazione batterica dell’amido e melassa. E’ anche prodotto in grande quantità nell’intestino largo dai batteri in esso presenti. L’acido lattico e i lattati sono usati come conservanti, principalmente contro lieviti e funghi. E’ anche usato per aumentare la stabilità dei prodotti a base di patate; aumenta e stabilizza la funzionalità di agenti antiossidanti e pectine.